"Vid'io più di mille anime distrutte fuggir così dinanzi a un ch'al passo passava Stige con le piante asciutte."

Canto IX, Versi 79 – 81