Sì come neve tra le vive travi per lo dosso d’Italia si congela, soffiata e stretta da li venti schiavi