Questo tuo grido fará come vento, che le cime più percuote, e ciò non fa d’onor poco argomento.

XVII, versi 133-135