Pur come quella che vento affatica, indi la cima qua e là menando, come fosse la lingua che parlasse

Canto XXVI, 87-89