O gente umana per volar sù nata / perché a poco vento così cadi

XII, 95-96