" Luce del ciel di sé largir non vole; ché a tutti un fil di ferro i cigli fóra e cusce sì"

Canto XIII, versi: 69-71