L’alba vinceva l’ora mattutina che fuggia innazi, sí che di lontano conobbi il tremolar della marina

Canto Primo. Versi: dal 115 al 117.