gridava: "O tu del ciel, perché mi privi? / Tu te ne porti di costui l’etterno / per una lagrimetta che ‘l mi toglie

V, vv. 105-107