I finalisti della IV Edizione

Quest’inno si gorgoglian ne la strozza,
ché dir nol posson con parola integra
Inf. VII 125-126

Andrea Anacleto GianelliLiceo Volta

La bufera infernal, che mai non resta,
mena gli spirti con la sua rapina:
voltando e percorrendo li molesta
Inf. V 31-33

Alessandro TerenghiIIS G. Meroni

Lucevan li occhi suoi più che la stella
Inf. II 55
Sofia PozzoliIIS G. Meroni

La gloria di colui che tutto move
per l’universo penetra e risplende
in una parte più e meno altrove
Par. I 1-3

Martina ScarpatiFondazione Sacro Cuore

Con l’unghie si fendea ciascuna il petto;
battiensi a palme, e gridavan sì alto,
ch’i’ mi strinsi al poeta per sospetto
Inf. IX 49-51

Araike Severino Da SilvaLiceo Artistico Paul Klee-Nicolò Barabino

Così mi circunfulse luce viva
e lasciommi fasciato di tal velo
del suo fulgor, che nulla m’appariva
Par. XXX 49-51

Araike Severino Da SilvaLiceo Artistico Paul Klee-Nicolò Barabino

Così discesi del cerchio primaio
giù nel secondo, che men loco cinghia
e tanto più dolor, che punge a guaio
Inf. V 1-3

Martina EspositoFondazione Sacro Cuore

Vid’io più di mille anime distrutte
fuggir così dinanzi a un ch’al passo
passava Stige con le piante asciutte
Inf. IX 79-81

Giovanni Delle DonneFondazione Sacro Cuore

Quand’io vidi un fuoco
ch’emisperio di tenebre vincia
Inf. IV 68-69

Andrea Anacleto GianelliLiceo Volta

E caddi come corpo morto cade
Inf. V 142

Erica GianelliCarlo Tenca

Per tai difetti, non per altro rio,
semo perduti, e sol di tanto offesi
che sanza speme vivemo in disio
Inf. IV 40-42

Elisa Lentini Liceo Linguistico Internazionale Grazia Deledda

Sì de la scheggia rotta usciva insieme
parole e sangue
Inf. XII 43-44

Pietro CarubelliDaniele Manin

Tanto ch’i’ vidi de le cose belle
che porta ‘l ciel, per un pertugio tondo.
E quindi uscimmo a riveder le stelle
Inf. XXXIV 137-139

Martina ChiaratoIIS G. Meroni

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita
Inf. I 1-3

Lorenzo ChirolaIIS G. Meroni

Per altra via, per altri porti
verrai a piaggia, non qui, per passare;:
due punti piú lieve legno convien che ti porti
Inf. III 91-93

Camilla CaccialanzaIIS G. Meroni

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura
che la diritta via era smarrita
Inf. I 1-3

Luca PedroniLiceo Artistico Angelo Frattini

Colà diritto, sovra ’l verde smalto,
mi fuor mostrati li spiriti magni,
che del vedere in me stesso m’essalto
Inf. IV 118-120

Viola MorosiniOliver Twist di Cometa Formazione

E come il pan per fame si manduca,
così il sopran li denti all’altro pose
là ‘ve il cervel s’aggiugne con la nuca
Inf. XXXII 127-129

Gaia Lucia MagarielliFondazione Don Carlo Gnocchi

Non omo, omo gia fui
Inf. I 67

Aurora Asia MartignonLiceo Artistico Paolo Candiani

L’amor che move il sole e l’altre stelle
Par. XXXIII 145

Lea QuadriniPietro Giannone

Che nol potea sì con li occhi seguire,
ch’el vedesse altro che la fiamma sola,
sì come nuvoletta, in sù salire
Inf. XXVI 37-39

Matilde Ripepi –Fondazione Sacro Cuore

Amor, ch’a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona
Inf. V 103-105

Chiara RapizzaFondazione Sacro Cuore