e quivi m’abbandona, lo dolce padre, ed io rimango in forse