e canterò di quel secondo regno dove l'umano spirito si purga e di salire al ciel diventa degno

Canto I, vv. 4-6