Dante e una macchina fotografica per imparare a contemplare

Un approccio nuovo alla Commedia di Dante? Viene dagli studenti di un liceo artistico e passa per la fotografia. Ed è Dante stesso a suggerirlo.

Se c’è un oggetto di studio di fronte al quale non si può restare passivi, questo è certamente il poema di Dante, la Commedia. E non solo per il fascino che tale lettura può comunicare, ma per una ragione intimamente connessa alla natura del testo: quello di essere una visione…

Per leggere l’articolo completo su IlSussidiario.net, clicca qui